Avellino vede Nichols e prende Costello. Cantù, cambi a 360 gradi

di Paolo Terrasi
articolo letto 348 volte
Foto

Secondo Sportando, la Scandone Avellino è vicina ad ufficializzare due accordi, già messi nero su bianco: il frontcourt viene rinforzato da Stefano Spizzichini, l'anno scorso tra Scafati e Trapani, ma il grande colpo degli irpini sarebbe Demetris Nichols. L'ala americana vanta un pedigree di tutto rispetto: una eurolega vinta al CSKA nel 2016, ed esperienze in NBA ed in Europa, l'ultima al Cedevita. L'ex Syracuse Orange occuperebbe lo slot di Ala piccola dei campani, dando esperienza e valore aggiunto alla squadra di coach Vucinic. Già ufficiale, invece, la firma di Matt Costello, la scorsa stagione a San Antonio ed alla succursale degli Spurs in G-League: Costello porta centimetri, difesa, e grande presenza a rimbalzo al Pala Del Mauro, con coach Vucinic che ne ha già pubblicamente apprezzato la grinta e l'energia. 

Molto movimento in Brianza: mentre gli abbonamenti procedono positivamente (967 le tessere già staccate), Cantù è vicina alla firma di Nicolò Basile dalla Virtus Roma, ma il cambio che fa notizia si ha in dirigenza. Roman Popov è il nuovo amministratore unico dei Canturini, con Andrea Mauri che tuttavia rimarrà nell'orbita della squadra di Gerasimenko: collaborerà con la Pianella Srl, società deputata alla creazione del nuovo palasport. 


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy