Trento, ecco Radicevic! Avellino punta su Green e N’Diaye

di Ennio Terrasi Borghesan
articolo letto 352 volte
Foto

Si vanno definendo le ultime caselle del mercato estivo di Serie A. La prima ufficialità odierna è della Sidigas Avellino, che ha confermato l’accordo con l’ex Sassari Caleb Green: per il lungo classe 1985, proveniente dal Trabzonspor, un contratto annuale. Il settimo rinforzo irpino aggiungerà talento offensivo e tanta esperienza al roster, trattandosi di un giocatore con trascorsi di livello in Eurocup e Eurolega avendo vestito le maglie di, tra le altre, Malaga, Galatasaray e Charleroi.

Per gli irpini sembra a un passo anche la conferma di Hamady N’Diaye: il Mattino riferisce di un accordo raggiunto dalla Scandone per la permanenza del centro senegalese; adesso l’obiettivo è quello di un play, per completare il mercato e affiancarsi al meglio al neo-arrivato Sykes. Il nome numero 1 è sempre quello di Joe Ragland, rilanciato dalla Gazzetta dello Sport, anche se restano vive le ipotesi che conducono a Lazeric Jones e, secondo la Prealpina, all’ex Gran Canaria DJ Seeley.

Da Gran Canaria arriva il nuovo playmaker dell’Aquila Basket Trento: i vicecampioni d’Italia hanno infatti annunciato la firma del talentoso serbo Nikola Radicevic, visto in Eurolega anche con la maglia della Stella Rossa a inizio della scorsa stagione. Per lui un contratto triennale, segno di una forte volontà della società di costruire attorno al giocatore cresciuto cestisticamente a Siviglia e scelto anche al secondo giro del draft 2015 dai Denver Nuggets. Adesso per i bianconeri manca soltanto un lungo straniero che possa alternarsi nelle rotazioni con Hogue e Pascolo: la Prealpina fa i nomi di Cady Lalanne, Jarrod Jones e dell’ex Istanbul BB Eric Buckner.

Sempre quest’ultimo quotidiano fa circolare l’ipotesi dell’ex Cantù Jeremy Chappell per l’ Happy Casa Brindisi, a cui manca ancora l’ala piccola titolare. Sarà un giocatore straniero, mentre in casa pugliese è quasi sicura la partenza dello sloveno Blaz Mesicek, che potrebbe tornare in patria all’Olimpia Lubiana secondo quanto riferito dal Quotidiano di Puglia.


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy