SEZIONI NOTIZIE

Vincono Barcellona ed Efes, cade in casa l'Olympiacos

di Alessandro Nobile
Vedi letture
Foto

Olympiacos-Zenit San Pietroburgo 68-77. Brutta sconfitta casalinga per l'Olympiacos che è stato battuto da un ottimo Zenit San Pietroburgo, dopo un tempo supplementare con il punteggio di 77-68. Dopo un buon inizio di gara dei greci, che si son ritrovati sul 12-0, è iniziata la partita dei russi che pian piano hanno rosicchiato il vantaggio agli avversari e al termine del primo quarto si son ritrovati inaspettatamente avanti per 20-19. Nel secondo quarto la partita è stata, poi, sostanzialmente in equilibrio e gli ospiti dopo 20' erano avanti di due punti. A metà del terzo parziale, poi, con un filotto di 10-2, lo Zenit ha trovato il massimo vantaggio del +10 con i greci che hanno cominciato a faticare in maniera importante. Negli ultimi 10' minuti il parziale di 17-11 ha permesso ai padroni di casa di pareggiare la partita e portare la contesa all'overtime. Nei 5', supplementari, non c'è stata storia e lo Zenit con un sontuoso 13-4 ha portato a casa due punti preziosi dal Pireo. Grande partita per Kevin Punter, ex Virtus Bologna, che ha trascinato i suoi con 16 punti ma che non son bastati per riuscire a vincere la partita. Dall'altra parte, invece, partita molto importante di Ponitka con i suoi 18 punti.
Olympiacos: Milutinov e Punter 16, Printezis e Spanoulis 7.
Zenit San Pietroburgo: Ponitka 18, Ayon e Renfroe 10, Thomas e Hollins 9.

Barcellona-Alba Berlino 103-84. Continua vincere, senza sosta, il Barcellona guidato da Higgins e Mirotic, che anche questa sera sono stati dominanti, Alba Barlino che cade in Spagna per 103-84. Dopo un grande inizio di partita dei tedeschi che li ha fatti trovare sul +6 al termine del primo quarto è iniziata la partita del Barcellona. I blaugrana, infatti, hanno dominato per intero gli altri tre quarti lasciando le briciole agli avversari. Nel corso dei 40', il massimo vantaggio è stato di 27 punti sul 99-72. Al termine, poi, è stato di 19 punti e ha consegnato l'intera posta in palio alla squadra spagnola che con una squadra stupita per rimanere in alto in classifica sta, per ora, mantenere le aspettative.
Barcellona: Higgins 22, Mirotic 18, Tomic 15, Kuric, Abrines, Smits e Oriola 8.
Alba Berlino: Giedraitis 17, Siva 12, Cavanaugh 11, Giffey 10.

Valencia-Anadolu Efes 78-83. Arriva una buona vittoria esterna per l'Anadolu Efes che con un 83-78 sbanca il Valencia, ottenendo due punti molto importanti in classifica. Gli spagnoli hanno iniziato la gara in maniera propositiva, ottenendo un +6 grazie all'8-2 che poteva far irrigidire gli avversari. Nel corso del primo quarto, però, quello resta il massimo vantaggio e al termine dei 10' si ritrovano avanti per 27-23. Nel secondo quarto, poi, la trama non è cambiata e gli spagnoli hanno mantenuto il risultato, a metà gara il punteggio recita 46-39 con un +7 prezioso. Nel terzo quarto, però, inizia la partita di Larkin e compagni che son riusciti a diminiure il vantaggio fino a toccare la testa sul 53-54 che ha permesso loro di cambiare le sorti dell'intera sfida. Toccando poi il +8 sul 61-69. Nel quarto parziale, poi, la musica non è cambiata e l'Anadolu è riuscita a mantenere il risultato di vantaggio, toccando il massimo di 10 punti di scarto, una mini-rimonta nel finale del Valencia li ha fatti tremare ma il 78-83 regala loro due punti importanti. Protagonista della gara per i padroni di casa Dubljevic con 22 punti, nei turchi grande prestazione dell'ex Milano Kruno Simon, 19 punti per lui.
Valencia: Dubljevic 22, Rossom 14, Motum 11, Abalde 7.
Anadolu Efes: Simon 19, Peters e Micic 15, Larkin 13.

Altre notizie
Giovedì 21 Novembre 2019
10:00 Rassegna stampa Corriere dello Sport: "Eurolega: Milano stasera ospita i turchi dell'Efes" 08:30 Olimpia Milano Arriva l'Efes, Messina: "Raccogliamo tutte le possibili energie" 08:00 NBA Doncic distrugge Golden State, vittorie per Clippers e Raptors
Mercoledì 20 Novembre 2019
23:00 Eurolega Barca sempre primo, Fener sempre più giù; Baskonia, sorpresa al CSKA 22:28 Eurocup Bologna, sconfitta indolore; Brindisi e Venezia OK; Trento, Ko che fa male 20:00 NBA Il ritorno di Carmelo Anthony, la nuova forza dei Blazers 19:00 Little Italy Mannion, Moretti, Woldentensae, Lever: gli azzurrini in NCAA, prima analisi 17:40 Olimpia Milano Olimpia, la carica di Brooks: “Stiamo maturando come squadra” 17:22 Eurolega Eurolega, il futuro nelle parole di Bertomeu: “La Virtus? Ha chances” 16:55 Olimpia Milano #ElevenForever, le emozioni della notte dedicata a Dino Meneghin 10:00 Rassegna stampa GdS: "Fortezza Forum, quinta vittoria in casa. Super Rodriguez e Scola" 08:00 NBA Vincono Golden State e Lakers, grandi prestazioni per Melli e Gallinari 00:12 Sala stampa Messina: “Bella vittoria contro un Maccabi duro, pensiamo a Efes”
Martedì 19 Novembre 2019
23:58 Risultati & Classifiche Eurolega, Eurocup e BCL: programma, risultati e dirette tv 23:00 Pagelle Eurolega, le pagelle di AX Armani Exchange Milano-Maccabi Tel Aviv 22:45 Olimpia Milano Milano festeggia Meneghin e se stessa: Maccabi ko, è primato 22:40 Eurolega Pana corsaro, Real a valanga. Ok Bayern, Alba, Efes e Valencia 20:33 Eurocup Brescia, che pasticcio! Sassari, rimonta completata 19:00 NBA Dallas batte i San Antonio Spurs, Doncic fa qualcosa di storico 17:00 Serie A2 Casale e Torino per rialzarsi a Ovest, Verona per continuare a sognare