SEZIONI NOTIZIE

Basketissimo 30x30: Lakers, con Davis e Lebron arriverà il titolo?

di Paolo Terrasi
Vedi letture
Foto

Los Angeles Lakers - Under/Over di vittorie secondo Las Vegas: 51.5

E' stata una estate tribolata, quella di Los Angeles, su entrambe le sponde dello Staples Center. Quelli più rinnovati, però, sono i Lakers, che dopo aver confermato soltanto sei giocatori della scorsa, fallimentare, stagione, vogliono competere per dare a Lebron James il suo quarto titolo in carriera. Che possibilità hanno?

I Gialloviola, dopo un inizio d'estate in balìa del chaos societario (a cominciare dalle dimissioni di Magic Johnson, tuttavia rimasto nell'orbita della franchigia), sono riusciti a rimodellare il roster in modo più competitivo e ragionato rispetto alla scorsa stagione. E' arrivato via trade Anthony Davis, un All-NBA che regala a Lebron probabilmente il giocatore più forte con cui abbia mai condiviso un parquet in America, sono arrivati i tiratori via free agency (Danny Green su tutti), e la firma di un esperto difensivo come Frank Vogel dona maggiore ordine ad una franchigia da sempre contraddistinta dal chaos. Cosa manca, allora, ai losangelini, decisamente indietro nei ranking di inizio stagione rispetto alle altre candidate al titolo? 

Innanzitutto, il mancato assalto ad una terza stella (Kawhi Leonard, la cui trattativa è naufragata per via di Magic Johnson e la sua lingua lunga con i media) lascia l'amaro in bocca per la scorsa free agency (anche se, in una NBA composta principalmente da coppie, è un problema minore). Ma quello che desta maggiore preoccupazione sono l'assenza di un playmaker titolare di ruolo, tanto da spostare James in cabina di regia, aggravandone il già pesante chilometraggio, ed il buco nella posizione di 5, ruolo che Davis non vuole assolutamente ricoprire, tanto da firmare DeMarcus Cousins (e Dwight Howard, una volta che il numero 0 si è rotto il crociato, mettendo a serio rischio la sua carriera). 

Le aspettative per la prossima stagione sono sicuramente migliori per i Lakers (anche se, fare peggio è pressoché impossibile), ma l'impressione è che per scavalcare i rivali cittadini ed una tra Milwaukee e Philadelphia (principali candidate al titolo, in attesa della guarigione di Kevin Durant) serva qualcosa di più. 

Altre notizie
Domenica 16 Febbraio 2020
19:10 Coppa Italia Troppa Venezia per Brindisi: la Reyer gestisce, altro trofeo in laguna 12:12 Rassegna stampa Corriere dello Sport: Venezia ci prende gusto e fa fuori anche Milano
Sabato 15 Febbraio 2020
22:30 Coppa Italia Monologo Happy Casa: sarà Brindisi-Venezia la finale, Fortitudo annichilita 20:33 Sala stampa “Ci siamo innervositi ai primi tiri aperti sbagliati, è stato il leit-motiv” 20:27 Pagelle Final Eight, le pagelle di AX Armani Exchange Milano-Reyer Venezia 19:47 Olimpia Milano Milano accende e spegne: la rimonta non basta, in finale ci va Venezia 16:00 NBA Non solo Melli: Il boom di stranieri all'All Star Weekend, tutti i numeri 14:00 Serie A2 Torino a Scafati per continuare la corsa, a Est Verona per risalire 11:48 Rassegna stampa Tuttosport: "Milano - Venezia: il segnale. Sykes in dubbio" 08:00 NBA La sfida dei Rookie: vittoria per il Team USA sul resto del Mondo
Venerdì 14 Febbraio 2020
23:00 Coppa Italia Tripudio della Fortitudo Bologna: Brescia ko, è semifinale di Coppa 19:56 Coppa Italia Banks nella storia, porta Brindisi in semifinale: Sassari KO 18:51 Olimpia Milano Con Venezia per la finale di Coppa, Messina: "Decisivi i dettagli" 18:36 Basketissimo Awards NBA, la situazione: chi si riposa, chi prepara la riscossa, chi ha mollato 13:15 Coppa Italia La preview di Germani Brescia - Fortitudo Bologna 11:25 Rassegna stampa Gazzetta: "Milano stile Kobe, vince di 24: sfiderà Venezia" 08:00 NBA Gallinari trascina OKC contro i Pelicans, vince Boston
Giovedì 13 Febbraio 2020
22:44 Coppa Italia Tabù sfatato anche per la Reyer: all'overtime cade la Virtus 21:03 Sala stampa Messina: “Ordinati, grande difesa. Pensiamo già alla prossima” 21:00 Pagelle Final Eight, le pagelle di AX Armani Exchange Milano-Vanoli Cremona