Comeback kids? Bynum ed Ellis scalpitano

di Paolo Terrasi
articolo letto 159 volte
Foto

Poco meno di dieci anni fa, Monta Ellis Andrew Bynum erano due delle stelle più in vista dell'NBA. Adesso, con entrambi fuori dal giro da tanto tempo,  provano a tornare in pista. Ma cosa è successo?

Ellis, a Golden State, prima del fatidico incidente in motorino che ne fece iniziare la spirale negativa, aveva una reputazione tale da tenere in panchina un giovane Steph Curry, tanto da venire accolto con sonori fischi la sua trade, ai Bucks, per Andrew Bogut (quella che diventò una delle mosse per portare all'instaurarsi della dinastia dei campioni). Adesso, Monta è da un anno a spasso dopo aver concluso il 2017 con la maglia dei Pacers. Voci di corridoio lo danno come possibile nuova aggiunta ai Minnesota Timberwolves, nonostante l'assenza di partite giocate a Chicago prima. 

Anche Bynum ha giocato la sua ultima partita con i Pacers, ma nel lontano 2014: quello che duellava con Dwight Howard come miglior centro della lega, è adesso un ex giocatore, che prova a rientrare nella lega dopo essere stato un fantasma per gli ultimi quattro anni, con 26 partite giocate negli ultimi 7. Dopo lo scambio che portò Howard ai Lakers e Bynum a Philadelphia, solo infortuni e problemi personali per il due volte campione NBA, che adesso vuole provare a tornare nella lega, divulgando video di lui in allenamento. Paul Pierce afferma che lui avrebbe più chance di tornare: sarà smentito?


Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy