Finale 2018, Gara 4: le pagelle di Dolomiti Trento-EA7 Armani Milano

di Fabio Cavagnera
articolo letto 1419 volte
Foto

Le pagelle di Dolomiti Energia Trento-EA7 Emporio Armani Milano, gara 4 della finale scudetto, vinta per 77-74 dai padroni di casa:

EA7 EMPORIO ARMANI MILANO

Goudelock 5.5 - Fino al terzo quarto è uno dei migliori biancorossi, poi, anche lui, crolla come il resto della squadra. E’ il peggior per plus/minus: -17. 

Micov 6 - Vale più o meno lo stesso discorso del Mini Mamba. Propizia l’ultimo allungo illusorio milanese, fino al +11, poi anche lui si perde nel quarto di follia generale. 

Pascolo ne

Tarczewski 6 - Commette subito 2 falli, ma si fa sentire in attacco. Esce nel finale di terzo quarto per la botta pesante alla testa presa nel finale di terzo periodo e non è in campo quando Trento domina. 

Kuzminskas 4 - Una prova ampiamente negativa, in cui sbaglia quasi tutto sui due lati del campo.

Cinciarini 5.5 - Anche lui non riesce a fermare l’ondata trentino ed a rimettere un po’ in ordine le cose, dopo aver giocato discretamente.

Cusin 6.5 - Ottimo ingresso in partita, si fa trovare pronto, nonostante fosse fuori da parecchio tempo. 

Abass 6.5 - Impatto a rimbalzo, meritava di essere utilizzato di più, anche vista la giornata negativa di Kuzminskas.

Bertans 5 - Apre con un gioco da 3 punti, poi non si vede più nel corso della partita.

Jerrells 4 - Ripete la pessima partita di due giorni fa, aggiustando un po' il tabellino solamente quando la partita è già finita. 

Gudaitis 5 - Subito 2 falli, male in difesa in avvio di ripresa ed in attacco non riesce ad incidere. Non bastano i 6 rimbalzi ed i 5 falli subiti. 

DOLOMITI ENERGIA TRENTO (a cura di Ennio Terrasi Borghesan)

Franke sv - Invisibile nei 3’ sul parquet.

Sutton 7.5 - Solita energia, c’è anche il suo contributo nell’incredibile parziale trentino che ribalta la partita.

Silins 6 - Due triple importanti, poco altro.

Forray 6.5 - Il suo tabellino non incanta, ma la sua regia è quella che ispira la rimonta trentina.

Gutierrez 5.5 - Non replica l’ottima prova di Gara 3, anche se è in campo nel momento migliore di Trento.

Gomes 5 - La sua prova peggiore della serie, per fortuna di Trento non incide negativamente.

Hogue 7.5 - Parte male, ma c’è tanto di suo nel parziale che gira la partita a favore di Trento.

Lechthaler 6 - Non sfigura nei 6’ in campo, dà il suo contributo importante.

Shields 9 - Basterebbero i 24 punti nel secondo tempo a descrivere la prestazione dell’esterno trentino. Una prova da MVP della serie, che riscatta con gli interessi le due prove opache in Gara 2 e Gara 3.

LE PAROLE DEL DOPO PARTITA: PIANIGIANI, BUSCAGLIA E GOUDELOCK


Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy