SEZIONI NOTIZIE

Vincono Virtus Bologna, Trieste e Treviso. Cade a sorpresa Venezia

di Alessandro Nobile
Vedi letture
Foto

Virtus Bologna-Varese 87-80. La Virtus Bologna conquista un'altra vittoria, in campionato, battendo per 87-70 Varese al Paladozza, in una partita spettacolare da ambo le parti. La partita di oggi non è stata delle più semplici per la Virtus Bologna, di Sasha Djordjevic, che ha dovuto lottare per 40' prima di avere la meglio ai danni di Varese. Nel primo quarto la testa della gara è stata mantenuta dalla squadra di Attilio Caja che non ha dato modo a Bologna di entrare in gara sin da subito, i lombardi hanno raggiunto un massimo vantaggio di 4 punti che è stato, poi, amministrato. Nel secondo quarto, poi, è iniziata la partita della Virtus che ha raggiunto quasi subito il pareggio e trovando un massimo vantaggio di 7 punti, sul punteggio di 36-29. Le due squadre sono andate al riposo per l'intervallo lungo con i ragazzi di Djordjevic avanti per 40-34. Nel secondo tempo la trama non è cambiata, la Virtus ha cercato di mantenere il vantaggio ma una Varese mai doma ha cercato, in tutti i modi, di rimanere in partita. Sul 47-37 i bianconeri sono riusciti a ottenere il massimo vantaggio, l'unico in doppia cifra, ma con il passare dei minuti i lombardi hanno rosicchiato punti, terminando il terzo parziale soltanto a -2, 57-55. Con un ottimo quarto tempo chiuso con un parziale di 30-25, poi, i padroni di casa sono riusciti a legittimare il vantaggio, portando a casa due punti fondamentale nel fortino del Paladozza, continuando la striscia di risultati positivi, facendo 5 su 5 in campionato. Per la Virtus Bologna solita grande prestazione di Milos Teodosic, 19 punti e 5 assist, e Stefan Markovic che hanno trascinato i compagni. Per quanto riguarda, invece, Varese prestazione monstre di Mayo con 27 punti che però non è riuscito a portare i suoi alla vittoria.
Virtus Bologna: Teodosic 19, Markovic 14, Ricci 13, Gaines e Hunter 10.
Varese: Mayo 27, Jacovics 14, Simmons 9, Clark 8.

Trieste-Brescia 76-74. Arriva la vittoria per Trieste, tra le mura amiche, nell’anticipo contro Brescia ocn il punteggio di 76-74, dopo una partita molto combattuta. La squadra di coach Dalmasson ha approcciato alla partita nella maniera più adatta, mettendo subito in grande difficoltà Brescia. I friulani nel primo quarto son stati avanti per tutto il parziale, raggiungendo addirittura il +12, sul punteggio di 18-6. Da quel momento, poi, è iniziata la partita di Brescia che ha accorciato le distanze mantenendo una distanza ridotta tra sé e gli avversari. Nel secondo quarto la trama non è cambiata e le squadre si sono equivalse ma a metà gara la distanza era ancora di 7 punti, 46-39 per i padroni di casa. Nel corso del terzo quarto i padroni di casa son riusciti a mantenere il vantaggio, toccando sul 50-43 il massimo vantaggio di 7 punti non lasciando spazio a Brescia di riaprire la contesa. La gara si è chiusa con un quarto parziale all’insegna dell’equilibrio, delle difese e degli errori che è terminato soltanto 12-13, regalando la vittoria ai padroni di casa. Tra le fila triestine ottima gara di Jones che ha chiuso la sua prestazione con 22 punti, tra i bresciani il migliore è stato Lansdowne che ha messo a referto 13 punti.
Trieste: Jones 22, Fernandez 15, Da Ros 9, Peric e Strautins 7.
Brescia: Lansdowne 16, Vitali 12, Horton 10, Sacchetti 7.

Treviso-Venezia 90-79. Vittoria preziosa di Torino che batte la squadra campione d’Italia in carica, la Reyer Venezia, con il punteggio di 90-79. La squadra di coach Menetti partiva sfavorita in questa sfida, contro i lagunari che nella scorsa stagione hanno conquistato lo Scudetto. La partita del PalaVerde ha visto un inizio contratto per i trevisani che nel primo quarto sono rimasti costantemente dietro nel punteggio, nonostante la differenza non fosse irrecuperabile e dopo 10’ lo score vedeva gli ospiti avanti 17-13. Nel secondo quarto, poi, la De’ Longhi è riuscita a far circolare meglio il pallone e a trovare il canestro con maggior continuità, insieme a una buona difesa, riducendo lo svantaggio e trovandosi 35-35 all’intervallo lungo. Nel secondo tempo, invece, la trama cambia completamente con i padroni di casa che son riusciti a prendere in mano le redini della gara. Treviso, infatti, ha trovato addirittura il massimo vantaggio di 16 punti, sul 55-39, prima di una rimonta della Reyer che ha fissato a 7 lunghezze il distacco alla fine del terzo quarto. Nell’ultimo quarto, poi, i ragazzi di Menetti son riusciti a mantenere il risultato, portando a casa due punti fondamentali. Per i padroni di casa prova esemplare di Nikolic da 23 punti (5/6 da tre), mentre per Venezia grande partita di Daye anche lui con 23 punti, ma che non è servita per conquistare la vittoria.
Treviso: Nikolic 23, Cooke 18, Logan 15, Fotu 14.
Brescia: Daye 23, Chappel, Watt e Filloy 10, Tonut 9.

Altre notizie
Giovedì 21 Novembre 2019
10:00 Rassegna stampa Corriere dello Sport: "Eurolega: Milano stasera ospita i turchi dell'Efes" 08:30 Olimpia Milano Arriva l'Efes, Messina: "Raccogliamo tutte le possibili energie" 08:00 NBA Doncic distrugge Golden State, vittorie per Clippers e Raptors
Mercoledì 20 Novembre 2019
23:00 Eurolega Barca sempre primo, Fener sempre più giù; Baskonia, sorpresa al CSKA 22:28 Eurocup Bologna, sconfitta indolore; Brindisi e Venezia OK; Trento, Ko che fa male 20:00 NBA Il ritorno di Carmelo Anthony, la nuova forza dei Blazers 19:00 Little Italy Mannion, Moretti, Woldentensae, Lever: gli azzurrini in NCAA, prima analisi 17:40 Olimpia Milano Olimpia, la carica di Brooks: “Stiamo maturando come squadra” 17:22 Eurolega Eurolega, il futuro nelle parole di Bertomeu: “La Virtus? Ha chances” 16:55 Olimpia Milano #ElevenForever, le emozioni della notte dedicata a Dino Meneghin 10:00 Rassegna stampa GdS: "Fortezza Forum, quinta vittoria in casa. Super Rodriguez e Scola" 08:00 NBA Vincono Golden State e Lakers, grandi prestazioni per Melli e Gallinari 00:12 Sala stampa Messina: “Bella vittoria contro un Maccabi duro, pensiamo a Efes”
Martedì 19 Novembre 2019
23:58 Risultati & Classifiche Eurolega, Eurocup e BCL: programma, risultati e dirette tv 23:00 Pagelle Eurolega, le pagelle di AX Armani Exchange Milano-Maccabi Tel Aviv 22:45 Olimpia Milano Milano festeggia Meneghin e se stessa: Maccabi ko, è primato 22:40 Eurolega Pana corsaro, Real a valanga. Ok Bayern, Alba, Efes e Valencia 20:33 Eurocup Brescia, che pasticcio! Sassari, rimonta completata 19:00 NBA Dallas batte i San Antonio Spurs, Doncic fa qualcosa di storico 17:00 Serie A2 Casale e Torino per rialzarsi a Ovest, Verona per continuare a sognare