SEZIONI NOTIZIE

Kevin Punter: “Qui per vincere e imparare da giocatori vincenti”

di Ennio Terrasi Borghesan
Vedi letture
Foto

Kevin Punter è alla seconda esperienza italiana dopo un anno speso a Bologna, ma nel frattempo ha giocato in EuroLeague prima all’Olympiacos e poi alla Stella Rossa. “E’ giovane, motivato, ma ha anche vinto”, dice il general manager dell’Olimpia, Christos Stavropoulos. “I primi giorni sono andati bene, ma guardiamo già al futuro, alla prossima settimana, quando ci saranno nuovi giocatori disponibili. Per ora vedo solo cose positive, non vedo l’ora di conoscere gli altri compagni sul campo”, dice KP.

QUANTO E’ MIGLIORATO – “Imparo ogni giorno, studio il gioco, ho cercato di capire meglio il ritmo. Guardando le partite di EuroLeague quando ero a Bologna e ho cercato di capire quando tirare o non tirare, quando passare o non passare. Sono i piccoli dettagli a fare la differenza”.

IL RENDIMENTO A BELGRADO – “Ho studiato tanto. Ho lavorato duro. Per me l’aggiustamento più importante è stato leggere e capire il gioco di più fuori dal campo. Questo è il motivo per cui mi avete visto eccellere, rallentare, sentirmi più a mio agio. E’ tutto qui”.

LA SCELTA DI MILANO – “Ho parlato diverse volte con Coach Messina. Per me l’obiettivo numero uno è vincere. Tutto quello che voglio fare è vincere. Vedendo il roster che abbiamo assemblato, credo che qui ci sia davvero la possibilità di farlo. E per me ci sarà anche la possibilità di imparare da giocatori vincenti. Conoscerli dentro e fuori del campo. Questo è estremamente attraente per me”.

CON PUBBLICO O NO – “Se guardi come gioco, non ho mai prestato tanta attenzione al pubblico, sono concentrato sul gioco al 100%. Capisco che sarebbe diverso, ma in termini di concentrazione non cambierà nulla. Il pubblico non influisce sul mio gioco”.

L’ADATTAMENTO ALL’OLIMPIA – “Continuerò a essere me stesso, il Coach mi permetterà di essere me stesso, cercherò solo di entrare in sintonia con tutti. Non andrò in campo pensando che sono o meno il giocatore di riferimento, non sono così, giocherò per la squadra e la aiuterò a vincere”.

UNDRAFTED – “E’ una sfida, quando finisci il college quello che puoi fare non è pensare se sarai scelto o meno, ma cercare di migliorare, che questo avvenga negli Stati Uniti o in Europa. Io ho deciso di venire qui perché mi sono reso conto che era il posto in cui avrei potuto imparare di più. Questo è il motivo per cui sono venuto in Europa, a sviluppare il mio gioco, diventare migliore”.

Altre notizie
Lunedì 28 settembre 2020
08:50 NBA Recap Miami chiude i conti con Boston, sarà finale con i Lakers
Domenica 27 settembre 2020
23:05 Serie A Parte forte la Reyer Venezia, sconfitta l'Happy Casa Brindisi 20:25 Serie A Roma piega la F, ok Varese e Sassari , Trieste e Bologna a valanga 19:10 Olimpia Milano Milano logora Reggio: Datome e Shields firmano la prima W 11:54 Rassegna stampa Il Giornale: "Esame a R.Emilia per l'Olimpia Milano" 10:53 NBA Recap Lebron è inarrestabile: tripla doppia e decime finali in carriera
Sabato 26 settembre 2020
21:48 Serie A Treviso deve vincerla due volte: Trento non corona la rimonta 19:25 Olimpia Milano Milano, la Serie A parte con Reggio Emilia: “Sono atletici e versatili” 19:19 Risultati & Classifiche Serie A UnipolSAI, 1.a Giornata | Programma, Risultati, Dirette TV 18:00 Serie A2 Serie A2 - le squadre ai raggi X: tutto sull'Albertocchi Orzinuovi 14:07 NBA Recap Tatum e Theis trascinano Boston: serie sul 3-2 per Miami 12:00 Rassegna stampa Il Corriere della Sera, Sacchetti: "Milano favorita? Forse, ma stia attenta"
Venerdì 25 settembre 2020
18:25 Serie A2 Serie A2 - le squadre ai raggi X: tutto sull'Urania Milano 08:57 NBA Recap James, Davis (e Rondo) tracciano la strada: Lakers sul 3-1
Giovedì 24 settembre 2020
16:00 Serie A2 Serie A2 - le squadre ai raggi X: tutto sull'Azimut Bergamo 15:18 Serie A LBA sceglie Infront: accordo triennale per marketing, sponsor, e digitale 12:00 Rassegna stampa La Gazzetta dello Sport: "Non si può più aspettare, apriamo i palazzetti" 10:00 Olimpia Milano Datome, il desiderio già realtà: vincere a Milano da uomo importante 09:04 NBA Recap Fenomenale Herro: career high per il rookie, Miami vola sul 3-1
Mercoledì 23 settembre 2020
16:21 NBA I Chicago Bulls ripartono con Billy Donovan in panchina