SEZIONI NOTIZIE

Varese beffata da Treviso; Fortitudo piega la Reyer, ok Sassari

di Paolo Terrasi
Vedi letture
Foto
Tredicesima giornata di Serie A: ecco com'è andata

Banco di Sardegna Sassari - Germani Brescia 100-87
Successo in rimonta per i giganti sardi, il settimo in campionato, che dopo un primo tempo deficitario (31-15 il parziale in favore degli ospiti), si rimettono in carreggiata e strappano il successo, allargando addirittura nell'ultimo quarto. 23 punti per Marco Spissu, 19 con 10 rimbalzi per Bilan a guidare la Dinamo, con BendziusBurnellKruslin e Gentile a chiudere gli uomini in doppia cifra. Alla Leonessa non bastano i 16 a testa di Tj Cline Davids Moss

Carpegna Prosciutto Pesaro - Allianz Trieste 84-74
Gara di testa per Pesaro, che gestisce e regola l'Allianz in casa, mantenendosi in piena corsa Final Eight con il sesto successo stagionale. Un ispirato Simone Zanotti guida i marchigiani con 21 punti, mentre tra gli avversari Triestini spicca Milton Doyle con 22 punti.  Trieste rimane ultima con solo sei punti, alla pari con Varese (ma con due partite in meno rispetto ai lombardi).

Openjobmetis Varese - De' Longhi Treviso 79-80
Gestione scellerata di Varese, che per due volta "perde" la gara, rimanendo all'ultimo posto solitario ed abbandonando i sogni di Coppa Italia. L'Openjobmetis subisce prima un parziale di 26 ad 1 che riapre la gara dopo il +15 dell'intervallo, infine, dopo essere riuscita a riportarsi avanti nel finale, concede il canestro della vittoria a Treviso a quattro secondi dalla fine, con i veneti che tengono il "passo" di coppa con il sesto successo stagionale. Ai padroni di casa non bastano i 24 di Toney Douglas (che non trova la tripla per vincerla), oltre ai 19 del solito Scola; per coach Menetti si registrano i 23 di un eterno David Logan

Fortitudo Lavoropiù Bologna - Umana Reyer Venezia 76-72
Uno strepitoso Adrian Banks, nonostante i problemi al tiro (1/7 da 3) trova 28 punti e guida la rimonta della Fortitudo, che strappa il successo alla Reyer con un quarto periodo arrembante. Venezia rallenta nella corsa alla Coppa, mentre Bologna tiene accesa una piccola chance di qualificarsi. 

Vanoli Basket Cremona - Happy Casa Brindisi 96-94
Regna sovrano l'equilibrio al PalaRadi: soltanto i liberi di Tj Williams spezzano la parità, dando a Cremona il quinto successo stagionale ed obbligando Brindisi al terzo KO in campionato. Il ventello di Daulton Hommes guida i marcatori della Vanoli, mentre l'Happy Casa non trova il successo nonostante ben tre giocatori con almeno 20 punti a referto, capeggiati dai 25 di Nick Perkins